Friday, 4 January 2013

Le pain quotidien (New York, USA)

Sveglia alle cinque del mattino, metro fino a South Station e finalmente siamo sull'autobus in direzione...New York!

Ebbene si per Natale ci siamo regalati un piccolo viaggio nella città che non dorme mai per poterla vedere nel periodo più bello dell'anno!

Dopo tre ore e mezzo di viaggio, con la pioggia che non dava cenno di smettere, arriviamo alle porte della Grande Mela e anche il sole, finalmente, fa capolino dalle ultime nuvole rimaste.

Scesi dall'autobus, affamati, andiamo subito in cerca di un posto dove bere un buon caffè e fare colazione.
Ci troviamo, così, davanti ad un piccolo locale che ricordava molto un bistrot francese, carico di croissant e pain au chocolat.

Il nome è "Le pain quotidian", una catena di locali che possiamo trovare in tutto il mondo, veramente interessante!


L'arredamento è in tipico stile francese: i mobili sono realizzati da legno di recupero e tutti i particolari richiamano un vintage raffinato, un po' provenzale.
La cosa che subito ti colpisce è un lungo tavolo al centro della stanza che loro chiamano "Communal table" il quale è stato costruito proprio con la concezione di unire amici e sconosciuti allo stesso tavolo!

(http://www.lepainquotidien.us/#/en_US/about_us/communal_table)

Un altro aspetto interessante di questa catena di locali è che tutti i cibi da loro preparati, nella cucina aperta che da sulla sala centrale, provengono da alimenti organici e biologici!

Così, dopo che una cameriera carinissima ci fa sedere al tavolo e ci porta subito il menù, scegliamo il "Breakfast Basket": un cestino di pani assortiti fatti da loro accompagnato da un pain au chocolat, un'aranciata e un caffè.
Offerto dalla casa burro e marmellate di tre tipi: alla fragola, all'albicocca e una crema di nocciole veramente squisita!


Ovviamente era possibile comprare tutto singolarmente: c'è, infatti, un'ampia scelta di caffè, marmellate, cioccolate, ecc...

Guardandomi un po' in giro devo dire che anche gli altri piatti dovevano essere molto buoni e soprattutto mi ha colpito il loro aspetto sano e casalingo che non guasta mai!

Sito: http://www.lepainquotidien.com/

10 comments:

  1. Ciao!!!!
    Piacere di conoscerti.... :D

    ReplyDelete
  2. Ciao anche per me è un piacere!! Mi piace un sacco il tuo blog!! ^_^

    ReplyDelete
  3. E anche questo tuo racconto mi ha permesso di sedermi al tavolo insieme a voi...virtualmente ma ugualmente piacevole.Alla prossima, Roby

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie...sono contenta che trovi interessanti i miei "racconti"...spero di farti sognare con piacere tantissime altre volte! ;)

      Delete
  4. che meraviglia! mi piacerebbe molto andare a new york, complimenti per il blog è molto carino

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie!! :) Si è veramente stupenda!!

      Delete
  5. Ciao Virginia,mi piace molto il tuo blog e ti seguo volentieri anch'io! anche perchè in questo periodo della mia vita mi sei un po' di ispirazione,da toscana come me sei riuscita a realizzare proprio quello che sogno anch'io,l'America. E poichè per me è un sogno e in verità ci credo ben poco,ti avverto che ti prenderò un po' come modello di successo!;) mi piacerebbe anzi saperne di più di come è avvenuto questo passo!continuo a leggerti con curiosità,un bacio

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Lucrezia! Grazie per quello che mi ha scritto..sei molto carina!! ^_^ be' di sicuro non è una scelta da prendere all'improvviso..pero' è un'esperienza unica! Certo, se hai domande chiedi pure! Sono a tua disposizione! Un dolce bacino anche a te!

      Delete
  6. Che bel regalo di Natale, lo vorrei trovare anch'io sotto l'albero il prossimo anno ormai! Piacere di conoscerti, buona settimana :-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. anche per me è un piacere Federica! Si, merita un sacco!! io aspetto il momento buono per tornarci!! forse San Valentino...è sempre una scusa buona! ;) buona settimana anche a te!

      Delete